PCTO Liceo

I PCTO si realizzano con un’attività di classe che vede la sua centralità nel project work della quarta; le tematiche, variabili di anno in anno, privilegiano aspetti del sapere correlati a più discipline e prefigurano progetti a valenza sociale, culturale o civica.

L’esperienza viene inserita in un contesto di approfondimento socio-economico e filosofico sul tema del lavoro, al fine di consentire agli studenti di rivederla criticamente, anche allo scopo di una sua disamina in sede d’esame.

Relativamente alla metodologia e alle tematiche individuate, si tratta di percorsi che interfacciano anche l’ambito di Cittadinanza e costituzione, contribuendo in maniera significativa a svilupparne le competenze trasversali e i contenuti specifici.

Rispetto al monte ore, si prevedono:

  • per la terza: da un minimo di 12 ore ad un max di 56 (in caso di tirocinio volontario in Azienda)
  • per la quarta: da min 70 ore a max 90 ore
  • per la quinta: da min 14 a max 26 ore

per un totale complessivo variabile da 96 ore a max 168 ore (comprensive di attività volontarie o di approfondimento di classe o individuali).

CLASSI/ORE TOTALIATTIVITA’NUMERO
DI ORE
COLLOCAZIONE NELL’ORARIO SCOLASTICOINDICAZIONI PER LA VALUTAZIONE
CLASSI TERZE (Da almeno 12 ore per tutti gli studenti)
1.Corso sulla sicurezza4 oreGennaio/marzoAttestato dell’agenzia/programma con cui il corso è stato effettuato
2.Modulo di economia e diritto del lavoro8 ore (tre incontri di 2 ore l’uno +prova scritta finale di 2 ore)Gennaio/marzoProva scritta finale con valutazione da attribuire ai docenti di storia e filosofia nell’ambito dei percorsi di educazione alla cittadinanza
3.Esperienza VOLONTARIA di tirocinio presso enti e aziende convenzionate con la scuola.5 giorni lavorativi per un totale di 40oreLe tre settimane di giugno dopo il termine delle lezioni.Schede di valutazione del tutor aziendale che entrano a far parte del fascicolo  personale dello studente.
CLASSI QUARTE (Da almeno 70 ore a un massimo di 90 ore per tutti gli studenti)1.Ripresa e approfondimento modulo di economia e diritto del lavoro con funzione propedeutica ai percorsi di alternanza4 ore (due incontri di due ore l’unoTrimestre/inizio pentamestre
2.Percorso di alternanza a classe intera su tematica multi/ interdisciplinare con partenariato aziendale e didattica cooperativa/ della ricerca, finalizzata a un prodotto conclusivo con ricaduta pubblica60-80 oreNel corso del pentamestre, secondo modalità deliberate dal consiglio di classe su proposta del referente di alternanzaSchede di valutazione delle competenze/conoscenze trasversali condivise dai tutor aziendale e scolastico, influenti sull’attribuzione del credito e sul voto di condotta;eventuali valutazioni di materia.
3. Attività di riflessione e bilancio del percorso di alternanza svolto nella classe quarta6 oreFine pentamestreRestituzione da parte degli studenti dell’esperienza svolta mediante relazione scritta/orale.Valutazione finale di ogni studente sul percorso di alternanza  ad opera del docente referente, da allegare nel fascicolo personale dell’allievo. Da tenere in considerazione per l’attribuzione del voto di condotta e del credito scolastico.
CLASSI QUINTE




Da almeno

14 ore a un massimo di 26 ore per tutti gli studenti
1. Moduli FACOLTATIVI di approfondimento disciplinare e interdisciplinare sui temi del lavoro (filosofia del lavoro/il lavoro nell’arte e nella letteratura, ecc.).8 -12 oreNel corso del trimestre – inizio pentamestreProva scritta finale e valutazioni dei docenti di disciplina.
2.Modulo di economia e diritto del lavoro8 ore  (tre incontri di due ore ciascuno + due ore per la verifica scritta)Nel corso del pentamestreProva scritta finale con valutazione da attribuire ai docenti di storia e filosofia nell’ambito dei percorsi di educazione alla cittadinanza
3.Preparazione al colloquio d’esame6 oreSeconda metà del pentamestre

PCTO E ESPERIENZE ALL’ESTERO

In considerazione della valenza formativa delle esperienze che la scuola progetta e realizza nell’ambito dei PCTO, anche in prospettiva del loro legame con i percorsi di Cittadinanza e Costituzione e della loro ricaduta sull’esame di stato, il Collegio dei docenti ha deliberato di non ritenere che tali attività possano essere sostituite da periodi di studio all’estero (anni o quadrimestri) o da altre esperienze scelte individualmente dagli studenti.

Pertanto, per tali studenti, il Consiglio di classe comunicherà le modalità di realizzazione dei PCTO che potranno essere realizzate compatibilmente con i periodi di presenza a scuola.

Materiali corso di formazione “Fare alternanza nei licei” aprile-settembre 2015

Rivista di Alternanza scuola-lavoro maggio 2016

Rivista di Alternanza scuola-lavoro maggio 2017

Rivista di Alternanza scuola-lavoro maggio 2018

Video realizzato dalla 4A liceoa.s.17/18

Archivio