Il Festival GenerAzioni all’Officina della Partecipazione e della Creatività

Dopo l’inaugurazione dello scorso mese di Maggio, prendono il via le attività all’interno dell’Officina della Partecipazione e della Creatività. Il primo appuntamento è previsto per venerdì 8 ore 18-21.00, e sabato 9 ottobre ore 11.30-13.30 .

L’Officina ospiterà alcuni eventi  nell’ambito del Festival GenerAzioni,  Educazione, Sostenibilità, Giustizia Sociale, quest’anno alla sua prima edizione. Il Festival ha l’obiettivo di mettere in rete e fornire uno spazio di espressione a eventi, iniziative e progetti accomunati da una visione ampia, inclusiva e territoriale dell’educazione per una società più giusta e sostenibile. Promosso dal Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, il Festival GenerAzioni avrà luogo in maniera diffusa sul territorio del Municipio 9 e del Distretto Bicocca.
https://www.unimib.it/eventi/festival-generazioni

Venerdì 8 ottobre 2021 ore 18-21.00,

Titolo: Giovani a voce alta

La serata sarà un momento di condivisione, partecipazione e riflessione sui temi della giustizia sociale e dell’educazione vista dai giovani e condotto da giovani. L’Officina e il suo contenitore “la scuola” saranno lo spazio educativo che farà da cornice a una breve riflessione sul tema “didattica a distanza” osservato dalla prospettiva della giustizia sociale e dell’educazione. A seguire, l’Officina sarà il palcoscenico per l’evento musicale di Rap in Lab, espressione artistica di giovani emergenti.

Conduzione di: 

The Families Web Radio presenta il podcast “Voci a distanza”. The Families è la radio web che parla di famiglie, educazione, storie di vita e di crescita. Il podcast è un racconto-testimonianza della DAD attraverso la voce agli studenti che l’hanno vissuta durante la pandemia.

Rap In Lab è un laboratorio di musica Rap aperto a ragazzi dai 16 ai 25 anni che si occupa di tutta la produzione musicale


Sabato 9 ottobre 2021 ore 11.30-13.30

Titolo: Oggetti per pensare, sognare e non dimenticare

Come valorizzare alcune interessanti esperienze educative nate nel mondo della scuola italiana in un recente passato? Come conservare e condividere ciò che di buono è stato fatto? Come non perdere traccia del lavoro di maestri e maestre che hanno saputo valorizzare contesti e relazioni trasformandole in opportunità e dando loro nuovi significati? Una mostra di oggetti fisici per riattraversare e dare nuovamente spazio ad alcune di queste esperienze, un’immagine immediata che renda l’idea che nulla è scontato e che la memoria può essere utile a chi vive la scuola per non ricominciare da capo, per trovare e sognare nuove soluzioni nel presente.  

Conduzione di:

Camilla Barbanti (Assegnista di ricerca Università Milano-Bicocca), Michela Buzzi e Irene Zanello (Educatrici scuola dell’infanzia)

Si riportano di seguito alcuni documenti rilevanti relativi all’Officina:

  1. l’Accordo di collaborazione per la valorizzazione e la gestione condivisa dell’Officina della Partecipazione e della Creatività, che vede come attori il Comune di Milano, Città Metropolitana, il Municipio 9, l’Associazione Circola e l’IIS Cremona, che delinea le finalità, gli obiettivi a medio e lungo termine, gli impegni delle parti e  le modalità della collaborazione; 
  2. l’Atto costitutivo del Comitato di Gestione dell’Officina, individuato dai partner dell’Accordo, definito nelle sue componenti e sottoscritto da ciascuno dei partecipanti;
  3. il Verbale del suo insediamento in cui sono stati individuati e nominati i componenti del Consiglio Direttivo del Comitato.

Il prossimo passo sarà la redazione di un Regolamento per l’utilizzo e l’accesso all’Officina e la definizione di un calendario condiviso delle attività.