Addio a Valerio Onida

Addio a Valerio Onida, Presidente Emerito della Corte Costituzionale. Ricordiamo la grande attenzione che Valerio Onida dava al rapporto con i giovani e con gli studenti. Più volte abbiamo avuto l’onore di ascoltarlo nella nostra Aula Magna presso il liceo L. Cremona di Milano: occasioni bellissime di condivisione di cultura costituzionale e sensibilità democratica. Giudice costituzionale dal 1996, Valerio Onida è stato Presidente della Corte Costituzionale dal 22 settembre 2004 al 30 gennaio 2005. Ha ricoperto l’incarico di professore ordinario di Diritto costituzionale all’Università degli Studi di Milano dal 1983 al 2009 e di  Presidente dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI), ora Ferruccio Parri . Onida si è sempre battuto per la difesa della Carta Costituzionale. La sua intensa attività era rivolta soprattutto alla diffusione della conoscenza della Costituzione repubblicana. Nel suo libro “La Costituzione” del 2004, scrive: “un popolo che non riconosce i diritti universali dell’uomo e non attua la divisione dei poteri non ha Costituzione”. Onida era fortemente impegnato a far conoscere i principi della Carta Costituzionale alle giovani generazioni.