Coronavirus. Disposizioni conseguenti al DPCM Coronavirus 25.2.2020

Agli studenti, ai genitori, ai docenti, al personale ATA IIS Cremona Milano

Nel recepire l’ordinanza del Ministro della salute d’intesa con il Presidente di Regione Lombardia dello scorso 23.2.2020 e  il  DPCM 25.2.2020 contenente “Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”

si comunica che fino a tutto il 15 marzo:

  1. Sono sospese tutte le visite didattiche, uscite didattiche di un giorno, viaggi di istruzione, stage per PCTO, uscite programmate a seguito della realizzazione di progetti di istituto o qualsiasi altra attività esterna alla scuola;
  2. Sono sospesi tutti gli incontri, conferenze, attività di formazione previsti nell’istituto che prevedano la presenza di esperti/partecipanti esterni;
  3. La riammissione a scuola per assenze per più di cinque giorni potrà avvenire solo dopo presentazione di regolare certificato medico.

Si comunica inoltre che le prove INVALSI delle quinte sono rimandate a data da destinarsi.

A fronte di nuove indicazioni normative, che saranno prontamente comunicate e in particolare nel caso in cui la chiusura possa protrarsi oltre il 1° marzo 2020,  si segnala che la  scuola provvederà a fornire puntuali indicazioni per supportare gli studenti durante il periodo di chiusura e garantire che la pausa della frequenza possa rappresentare un momento di riflessione e rielaborazione formativa.

Consapevoli delle evidenti difficoltà del momento, si confida nella più ampia collaborazione da parte di tutti le componenti della scuola che, anche in questa occasione, sapranno dare dimostrazione del senso di responsabilità che contraddistingue la nostra comunità.

Link al DPCM 25.2.2020

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/02/25/20A01278/sg

Il Dirigente Scolastico

Comunicazioni precedenti.

In considerazione dell’ordinanza del Ministro della salute d’intesa con il Presidente di Regione Lombardia e in attesa di nuove disposizioni

Il Dirigente scolastico

dispone

la chiusura dell’istituto a partire da lunedì 24.2.2020 e fino a domenica 1 marzo 2020.

Eventuali prolungamenti della chiusura o modifiche a quanto disposto saranno prontamente comunicati.

Recependo il comunicato stampa di Regione Lombardia, che di seguito si riporta,  e nell’attesa di conoscere il contenuto dell’ordinanza ufficiale per disciplinare la sospensione dell’attività didattica e/o la chiusura della scuola

Il Dirigente Scolastico

COMUNICA

che tutte le attività didattiche curricolari ed extracurricolari dell’istituto sono sospese a partire da lunedì 24.2.2020 e fino a sabato 29.2.2020.

Per quanto riguarda il personale ATA si resta in attesa dell’ordinanza prefettizia che, appena sarà disponibile, verrà resa nota tempestivamente.

COMUNICATO REGIONE LOMBARDIA

“CORONAVIRUS: COMUNICATO UFFICIALE: REGIONE LOMBARDIA PREDISPONE ORDINANZA CON DISPOSIZIONI VALIDE PER TUTTO IL TERRITORIO LOMBARDO CHIUSE LE SCUOLE E I LUOGHI DI AGGREGAZIONE”

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo. Il documento, non appena emanato, sarà trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci. L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;

2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;

3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura; L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

Raccomandiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:

1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche,

2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie

3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,

5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti,

6) contattare il numero verde regionale solo per la zona di Codogno interessati dall’ordinanza 800.89.45.45 o il 112 se hai febbre o tosse o sei tornato dalla Cina da meno di 14 GIORNI

In considerazione della nota ministeriale seguita al Consiglio dei Ministri che recita:

Il Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid – 19 e ulteriori misure di contenimento. Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all’estero.

Il Ministero dell’Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020. Si ringraziano le scuole e i dirigenti scolastici per la collaborazione”

Il Dirigente scolastico

dispone

con effetto immediato a partire dalla data di oggi, 23 febbraio 2020 e fino a nuova comunicazione, sono sospese tutte le attività didattiche esterne all’istituto (viaggi di istruzione, uscite didattiche, visite a mostre, scambi, stage, tirocini o altro).

In assenza di ulteriori comunicazioni, che saranno prontamente segnalate, l’attività didattica pertanto si svolgerà regolarmente a scuola.

Agli studenti, ai genitori, ai docenti, al Personale ATa

Oggetto: indicazioni in merito all’infezione da Coronavirus
Si invitano studenti, genitori, docenti e personale  ATA a prendere attenta visione di quanto indicato al sito di Regione Lombardia in merito all’infezione da Coronavirus

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2020/02-febbraio/17-23/coronavirus-ordinanza-cosa-prevede

Circolare Ministero della Salute contenente aggiornamenti alla circolare ministeriale del 1 febbraio 2020 con riferimento alle indicazioni per la gestione nel settore scolastico degli studenti di ritorno dalle città a rischio della Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *